Il Ceramico

Situato a nordest di Atene, il quartiere conosciuto come Kerameikos (Il Ceramico), deve il suo nome alla zona in cui vi erano le botteghe dei vasai.

Nel quartiere Kerameikos (Il Ceramico) si trova la più grande necropoli di tutta la Grecia, che ebbe origine nel XI secolo a.C.

Tanti secoli fa

Nel 478 a.C. si portò a termine la costruzione del recinto murario dell'Agorà, con il quale il quartiere del Ceramico era diviso in due parti. Per il fatto che gli abitanti seppellivano i propri defunti fuori dalla città, la parte esterna del muro si utilizzava con questa finalità, diventando il cimitero più importante e grande di Atene.

Con il passare degli anni, il cimitero fu dimenticato e restò sepolto, fino a quando, nel 1862, iniziarono i lavori di costruzione di una strada, che si estendeva dal Ceramico al Pireo. Durante i lavori di costruzione della strada, si scoprirono i primi resti di pietre funebri, di cui nessuno conosceva l'esistenza.  

In un primo momento si diede importanza alla scoperta ma, in breve, i reperti furono dimenticati e, tempo dopo, un uomo che stava scavando, per dei lavori di costruzione, trovò un enorme blocco di marmo scolpito. Fu allora che il governo greco decise di acquistare il terreno e ebbero inizio gli scavi per scoprire l'estensione totale della necropoli. 

Il Ceramico al giorno d'oggi

Oggi si può attraversare l'esteso cimitero, per godere dell'atmosfera tranquilla che avvolge l'ultimo luogo di riposo degli antici cittadini di Atene. Si possono contemplare i resti di alcune lapidi e costruzioni funebri ma, essendo praticamente distrutte, e è necessario utilizzare l'immaginazione, oltre che la vista, per riuscire ad intuire come erano in passato. 

Museo Archeologico

Inaugurato nel 1937, il Museo Archeologico del Ceramico è un piccolo museo dove si espongono i reperti trovati nella zona archeologica dell'antico cimitero. 

Le collezioni del museo seguono un ordine cronologico all'interno del percorso espositivo. La maggior parte degli oggetti provengono dai sepolcri e, pertanto, si possono contemplare statue, vasi e altri oggetti funebri.

Orario

Da martedì a domenica: dalle 8:00 alle 15:00.
Lunedì: chiuso.

Prezzo

Adulti: 8€.
Studenti: 4€.
Biglietto combinato adulti: 30€.
Biglietto combinato studenti: 15€.
Include: Acropoli, Antica Agorà, Agorà Romana, Teatro di Dioniso, Ceramico, Tempio di Zeus Olimpico e Biblioteca di Adriano.

Luoghi vicini

Agorà di Atene (517 m)
Monastiraki (706 m)
Biblioteca di Adriano (801 m)
Agorà Romana di Atene (869 m)
Museo Kanellopoulos (918 m)