Museo della Guerra

Museo della Guerra

Il Museo della Guerra espone, fin dalla sua inaugurazione nel 1975, oggetti del mondo militare e delle guerre che videro coinvolta la Grecia.

Percorso espositivo

La collezione è allestita su quattro piani, con oggetti inerenti alla storia della Greci, dall’antichità ad oggi.

La forma migliore di percorrere il museo è iniziando la visita dal piano superiore, dove si trovano le esposizioni dedicate all’Antichità, al periodo Bizantino, alle Guerre nei Balcani, alla Guerra d’Indipendenza Greca o alla Prima Guerra Mondiale.

I piani successivi sono dedicati al contributo delle troppe greche nella Seconda Guerra Mondiale e all’esposizione di armi originali, appartenenti a differenti periodi e provenienti da tutte le parti del mondo.

All’esterno del museo si espongono differenti pezzi d'artiglieria pesante e aerei da guerra, che furono utilizzati dalle forze aeree greche. Questa zona si può visitare senza bisogno di entrare nel museo.

Interessante ma non troppo

Anche se il Museo della Guerra possiede una collezione interessante e ben ordinata, non si può considerare un museo imprescindibile. Se avete tempo a disposizione, potete fare una piccola visita o, almeno, vedere le esposizioni dell’esterno.

Orario

Da martedì a sabato: dalle 9:00 alle 17:00 (in estate fino alle 19:00).
Domenica: dalle 9:00 alle 15:00 (in estate fino alle 17:00).
Lunedì: chiuso.

Prezzo

Adulti: 3€.
Studenti: 2€.

Trasporto

Metro: Evangelismos, linea 3.
Autobus: Rigillis, linee 054, 200, 203, 214, 220, 221, 223, 235, 408, 419, 601, 603, 608 e 815.
Filobus: Rigillis, linee 3, 7 e 13.