Giardino Nazionale di Atene

Giardino Nazionale di Atene

Il Giardino Nazionale di Atene, situato vicino al Parlamento e a Piazza Sintagma, è una vera e propria oasi verde nel cuore della città.

Con una superficie di oltre 160.000 metri quadrati, il Giardino Nazionale di Atene accolgono più di 500 tipi differenti di piante e alberi provenienti da tutto il mondo. 

Il Giardino Reale

Il giardino fu creato nel 1839, per volere della regina Amalia, e fu aperto al pubblico soltanto nel 1923, quando gli fu assegnato il nome di "Giardino Nazionale".

L'architetto dei giardini, Friedrich Schimdt, viaggiò per tutto il mondo alla ricerca delle specie vegetali  più esotiche; fu aiutato anche dalle forze navali greche, che ricevettero l'incarico di raccogliere le differenti specie di piante provenienti da tutto il mondo.

Zone interessanti

Oltre alla bellezza del parco, con un impressionante numero di specie vegetali, merita la pena visitare alcune delle sue zone, come il piccolo stagno, dove vivono pesci acquatici, il giardino botanico, i resti di alcuni monumenti e, persino, un piccolo parco zoologico, dove si possono vedere capre e galline.

Se viaggiate con bambini, il Giardino Nazionale dovrebbe essere una visita obbligatoria ma, se non è così, è comunque un luogo più che raccomandabile.

Orario

Dall'alba al tramonto.

Trasporto

Metro: Syntagma, linee 2 e 3.